Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Don Tarcisio Chemelli

Nato a Calavino il 19.08.1916 


• Ordinato a Trento il 09.03.1940 
• Cooperatore a Povo 1940 
• Cooperatore ad Ala 1942 
• Curato a Piazze di Pinè 1945 
• Parroco a Rallo 1966-1972 
• Parroco a Martignano 1954-1972 
• Parroco a Massone (Arco) 1972-1988 
• Canonica alla collegiata di Arco 1988- 
• Morto ad Arco il 14 novembre 1998

 

Scriveva Vita Trentina il 22 novembre 1998 nel rievocare la sua figura: "Don Tarcisio Chemelli viene ricordato ancora con affetto da quelli che erano stati i suoi seminaristi a Martignano. A dispetto del suo volto austero e poco incline al sorriso, lo ricordano come un prete amabile, che sapeva incoraggiare i seminaristi che numerosi in quegli anni venivano a frequentare le scuole medie al Seminario Minore in città. Don Tarcisio li incoraggiava a darsi da fare in parrocchia per i ragazzi e per la vita pastorale e li teneva vicini dando esempio di zelo esemplare ed esigente. Egli stesso dedicava attenzione ai numerosi chierichetti con la speranza di coltivare tra essi nuove vocazioni al sacerdozio. Negli ultimi anni, come canonico della collegiata di Arco, si prestava volentieri per le confessioni e svolgeva il servizio di animazione spirituale presso la Casa di riposo. Aveva forse l'impronta di un sacerdote all'antica, ma questo è un elogio se si considera il suo impegno nella preghiera e la cura nell'educazione morale della sua gente: non per niente ne curava con particolare attenzione la Dottrina cristiana, convinto che solo un cristiano istruito è un cristiano convinto".

Tratto dal libro Scuola Materna "Don Leone Serafini" 
1953-2003 50 anni al servizio della comunità

2005 chemelli

Don Tarcisio Chemelli

Visite: 1145